TESTIMONIALS

TESTIMONIALS

La soddisfazione dei nostri clienti è la nostra priorità!

Il progetto « Challenge our Future » che abbiamo condotto con Papaya Consulting nasce dall'esigenza specifica dell'azienda di rinnovare e diversificare la sua attività. Prima Comunicazione è un'impresa che opera da più di 30 anni nel settore dei servizi post-vendita, rigenerazione e riparazione di apparecchi elettronici. Abbiamo bisogno, in un momento come questo, di forte cambiamento nel nostro settore, di trasformarci e di diversificarci. Abbiamo fatto la scelta molto importante di partire dai nostri collaboratori per rinnovare la nostra attività. L'obiettivo che ci siamo fissati per questo progetto era proprio concepire ed ideare dei progetti commerciali concreti, realizzabili in poco tempo. I partecipanti hanno lavorato, essendo molto implicati e sentendo la responsabilità del cambiamento, e hanno molto contibuito durante i lavori in aula e fuori. Questo è il risultato più toccante e più impressionante. I risultati sono eccellenti e ci danno la forza e l'energia per poter andare avanti e continuare in questa direzione di cambiamento. Ci è piaciuta molto la metodologia proposta da Papaya Consulting, in particolare da Valérie e Barbara, il Design Thinking, perché si tratta di una metodologia facile da utilizzare e che produce dei risultati immediati.

Prima Comunicazione

Rosalia Dimartino, HR Manager

Ero alla ricerca di workshop di sviluppo personale sulla creatività e l'innovazione. Abbiamo testato "Design Thinking" e "Innovare nel quotidiano" animati da Valérie Jakobowski. Una bella sorpresa! Un contenuto ricco di tools, di esempi e molto concreto, che ci consente di progredire nei nostri obiettivi e di costruire la banca di domani. I nostri collaboratori ne escono con la voglia di mettere in pratica e osano rimettere in questione il quotidiano! E, di fatto, beneficiare del follow up consente di rimanere in contatto e di condividere tra colleghi le esperienze vissute. Lo spirito collaborativo è al servizio dell'employability: ne vogliamo ancora!

HSBC France

Nadia BENHADDI ALOUANI, Direzione della Formazione

L’approccio creativo, originale e innovativo che abbiamo fin da subito voluto garantire a tutto il progetto. Valori importanti per Kasanova e che abbiamo potuto riconoscere nel team di Papaya. Un valore aggiunto in cui crediamo molto e che vorremmo, in futuro, accrescere sempre più. (…) Possiamo dire di aver raccolto feedback e risultati interessanti: consapevolezza, allineamento, semplificazione delle procedure e la proposta di soluzioni alternative molto concrete ed efficaci che abbiamo già iniziato a testare sulla rete.

Kasanova

Carolina Pozzi, Responsabile Akademy

Sono stata colpita da due cose in particolare: la prima è quella di scoprire che "tutti sono creativi". E' qualcosa che si sente dire, ma l'ho vissuta direttamente... Persone su cui non avrei necessariamente "scommesso" hanno proposto slogan, immagini definite, hanno costruito dei percorsi... Valérie ci ha detto che non è vero che gli adulti sono meno creativi dei bambini, è solo che spesso hanno smesso di osare di essere.... E con una buona atmosfera, buoni strumenti, un bellissimo obiettivo, tutti noi abbiamo un grande potenziale creativo che chiede solo di esprimersi. La seconda è vedere come la creatività sia un ingrediente che promuove la "comunione". Lavorare su un progetto creativamente, senza censura, quando "l'Assurdo è il benvenuto", che il terreno è accogliente, che ci è permesso di essere noi stessi, senza barriere, porta le persone molto vicine e consolida la squadra. Genera automaticamente non solo un clima allegro ma anche autentico e produttivo. Davvero un bel progetto.

ERG, Percorso Creativo Buzz

Sabina Alzona, Internal Communication Manager

In Rica Levy International, la nostra convinzione è che nel nostro mercato molto competitivo e il nostro ambiente in mutamento, la differenza è fatta dalle dinamiche delle squadre e dall'impegno nel quotidiano. Con Papaya Consulting, abbiamo creato dei workshop di intelligenza collettiva per rafforzare il legame tra gli individui. 2 giorni hanno permesso di generare idee rilevanti sia per lo sviluppo del nostro business, sia per sollevare i freni e i blocchi. Dopo un'intervista con alcuni partecipanti prima delle sessioni, Valérie è riuscita a fare la diagnosi giusta e a creare un clima molto positivo per organizzare gli scambi nel gruppo. Tutti i partecipanti erano protagonisti e sono stati avviati piani d'azione concreti.

RICA LEVY International

David Viallaron, General Manager

Ad oggi i risultati del corso "Innovare day by day" sono straordinari. E’ il miglior corso della nostra offerta formativa e le persone escono dalle aule entusiaste e con gran voglia di fare, mettersi in gioco, creano un network con i loro colleghi di corso. (...) E’ come se avessimo stappato una bottiglia e siano usciti voglia, passione e maggiore ottimismo.

Carrefour Academy, Italy

Fabio Gabbiani, Responsabile Formazione e Comunicazione interna

I partecipanti si sono divertiti ma soprattutto hanno sentito di essere accompagnati verso il non facile ma affascinante cammino di ricerca dell’altro come valore e veicolo del raggiungimento ottimale dei risultati, collettivi ed individuali. Con questo evento, Papaya è riuscita a dare alle persone il senso di una vision comune, della forza realizzativa che possiedono, della diversità che si riconosce come ricchezza.

Vodafone

Agnese Calcagno, HR Development and Learning

La professionalità di Valérie Jakobowski che ha condotto la giornata di team building è stata determinante nel cogliere e dar voce ai segnali lanciati dal gruppo che hanno consentito di alternare in modo equilibrato e costruttivo momenti di gioco, di riflessione guidata e di creatività focalizzati però al raggiungimento di risultati concreti.

Novem

Valeria Cicogna, HR Manager

I feedback ricevuti dai partecipanti sono stati assolutamente positivi, sia rispetto al Manuale di vendita “Bialetti Sell Style”, sia rispetto all’attività formativa alla quale hanno partecipato (la valutazione è stata di 4.5 in media su una scala da 1 a 5). Tale progetto ha permesso di accrescere il senso di appartenenza all’Azienda dei dipendenti che, lavorando presso i punti vendita, sono fisicamente lontani dalla sede centrale. Nelle visite di  Bialetti Mistery Shopping organizzate successivamente alle sessioni formative, i risultati hanno identificato un miglioramento significativo relativo all’ approccio al cliente e di utilizzo corretto e appropriato delle tecniche di vendita.

Bialetti

Erica Lazzarini, Responsabile Formazione

I feedback sono stati molto positivi dopo il workshop (...) Per il team incaricato del progetto in prima persona i benefici sono concreti perché le proposte emerse dal seminario ci consentono di rilanciare l’azione nel momento opportuno.

Virbac

Laure Gardey, Responsabile Farmacovigilanza Corporate

E’ la prima volta che utilizziamo l’OST per un’attività interna e devo dire che il risultato è stato “piacevolmente” sorprendente. Questa metodologia ha effettivamente facilitato la partecipazione delle persone e liberato la loro creatività.

ERG, Italy

Stefania Ricci, Formazione e Sviluppo

I partecipanti si portano a casa il punto di vista dell’altro e non è una cosa scontata. Acquisiscono una facilità, una migliore comprensione di come alcuni aspetti possono essere gestiti. (...) Le persone che lo hanno utilizzato e soprattutto utilizzato con applicazione, sono riuscite a sviluppare davvero un management partecipativo. Capire che anche l’altro può contribuire nelle scelte dell’attività del reparto e non solo “subire” ed applicare. E questo è stato estremamente rewarding, tanto è vero che è come se avessero un po’ ampliato la loro logica del processo decisionale e del senso di responsabilità. E una metodologia che consiglio assolutamente, in modo trasversale, che può andare bene per l’Executive, per il Capo Servizio, ma può andare bene anche per relazioni tra colleghi, tra un collaboratore e l’altro, perché è fondamentalmente una metodologia che ti apre a dei punti di vista diversi.

Hotel Principe di Savoia

Paola Iemmalo, Area HR Director

I partecipanti hanno risposto molto positivamente. Sono stati sorpresi dalla dinamicità del corso e dalla molteplicità delle tecniche creative che vengono presentate e subito messe in pratica.

Altran, Italy

Daniela Pala, Recruitment and training Manager